Giorgia Tribuiani

autore

19366385_1913416968947125_6605746712660744943_n

Descrizione

Giorgia Tribuiani nasce il 29 dicembre 1985 con un colpo di scena. nasce il 29 dicembre 1985 con un colpo di scena.Prevista come classe ’86, arriva in anticipo per la prima e ultima volta della sua vita, destinando all’armadio l’abito di Capodanno della madre e giungendo anzitempo nella casa di Alba Adriatica, dove la attendono la vista sulla spiaggia, l’ornitorinco di peluche e una cinquantina di volumi di matematica e fisica che suo padre ha predisposto per il suo futuro.Si impegna, il professor Tribuiani, per il futuro scientifico della figlia: regala abachi, insegna tabelline premature e propone tombole matematiche (ancora famosi i suoi giri di paniere culminanti nel grido di “È uscito sette per quattro meno due!”), e grazie a questo la piccola predestinata cresce sana e forte e si iscrive alla facoltà di Lettere.Si laurea cinque anni dopo con una tesi su Gabriele D’Annunzio, fa il giro degli uffici stampa e delle agenzie di Roma e viene assunta come responsabile di piani editoriali online per Honda Italia, Ducati Motor Holding e Polar Electro Italia, multinazionale finlandese presso la quale lavora attualmente. La scrittura c’è, ma dove sono finite le Lettere e i libri? In realtà Giorgia ha continuato a inventare storie nell’ombra, e la luce arriva con la conoscenza di Giulio Mozzi, che la protagonista di questa biografia contatta avvolta nei fumi di quarantacinque calmantissime gocce di passiflora. Nel 2016 Giorgia si iscrive alla Bottega di Narrazione di Giulio, dove inizia a lavorare a un nuovo libro, e nel 2017 la sua strada incrocia Stradescritte. A questo punto la biografia letteraria resta in sospeso, perché nella vita di un autore arriva a volte il momento in cui a scriverla non è più solo.

A giugno 2018 il suo libro Guasti uscirà per Voland.

Insegna alla Bottega di Narrazione, diretta da Giulio Mozzi

https://bottegadinarrazione.com/01-chi-insegna-nella-bottega-di-narrazione/

Dettagli

Back to top